Intonaco

Intonaco

Bologna in corda viene spesso interpellata per risolvere questioni legate a porzioni di cornicioni o intonaco pericolanti, che possono provocare danni a persone o cose anche seri, cadendo da una certa altezza.

Ove non sia possibile intervenire dal basso mediante l’utilizzo di piattaforme di lavoro elevabili (PLE), per le quali i nostri operatori sono comunque abilitati, si interviene pertanto in calata dall’alto mediante il posizionamento di funi, ancorati alle quali i nostri addetti effettuano la rimozione delle parti pericolanti.

L’operazione si svolge nella massima sicurezza sia per gli operatori stessi in sospensione sia per coloro che si trovassero a transitare al di sotto dell’area interessata poiché la stessa verrebbe transennata interdicendo il passaggio pedonale sottostante.

Accade infatti sovente che,  durante l’ispezione con l’ausilio di martello, fissato all’operatore, e di un secchio per i calcinacci, fissato con una terza corda dall’alto per non gravare sull’operatore in sospensione, i pezzi che si staccano sono in numero decisamente preponderante rispetto a quelli che si vedono a vista durante una normale ispezione anche dal basso o dal tetto dello stabile. Questo accade  perché battendo sul muro si ode un suono diverso dal solito; picchiettando infatti il muro, dove l’intonaco è ben saldo alla parete non ci sono problemi, dove invece l’intonaco è parzialmente staccato dalla parete stessa il suono è più cupo per la presenza di un’intercapedine tra l’intonaco ed il muro stesso. Quando ci si trova in questa situazione si provvede quindi a rimuovere anche le porzioni di intonaco che a vista sembrerebbero salde, evitando così di incorrere ad un altro intervento per la rimozione di quelle parti che si sarebbero comunque inevitabilmente distaccate dalla parete rischiando di cadere alcuni piani più in basso.

Ti potrebbero interessare